Strane icone sul cellulare, sono spiato?

7001 New Messages?
Creative Commons License photo credit: nate steiner

Nei giorni scorsi una lettrice di questo sito mi ha posto un quesito attraverso lo spazio domande, ora cerco di darle una risposta efficace e pubblica, in modo che possa essere utile anche per gli altri.

Vediamo la domanda, ovviamente anonimizzata:

Da ieri ho notato che il mio cellulare (Sony Ericsson K608i) appena chiudo una
conversazione sia in entrata che in uscita, appare nel display per qualche
secondo un iconetta a forma di mondo (quella che solitamente si vade quando mi
collego ad internet o alla fine dell’invio di un mms.
Ho messo un altra scheda sul mio cellulare, ma con l’altra non lo
fa.
Sapete dirmi se il mio telefono invia informazioni a mia insaputa.

Come prima cosa, mettiamoci in testa che per avere la certezza assoluta che il cellulare non invii informazioni, che non sia spiato, dovrebbe essere analizzato da una persona competente. Possiamo solo cercare di fornire indicazioni di massima, non avendo tra le mani l’oggetto di cui si parla.

Per prima cosa procuriamoci la scheda tecnica e possibilmente il manuale dal sito ufficiale.

Ora il primo consiglio è quello di cercare di evitare l’errore umano, quindi verificare accuratamente di non aver attivato funzionalità o installato applicazioni che per svolgere il loro dovere hanno la necessità di collegarsi ad internet alla fine di ogni chiamata.

Il cambio di scheda invece non è un test efficace, perchè probabilmente sarà di un operatore diverso o comunque utilizzerà parametri di connessione internet diversi, quindi la connessione a internet semplicemente potrebbe non funzionare.

Un test possibile invece è il riportare il telefono alle condizioni inziali di fabbrica, ma facendolo si perdereanno tutti i dati in esso salvati.

Altra cosa da non sottovalutare è il fatto che si potrebbe aver contratto un virus o qualche tipo di malware, da internet o via bluetooth, in questo caso è buona norma avere un antivirus installato.

Queste sono le cose che l’utente comune può fare in autonomia, per il resto serve un’analisi fatta da tecnici specializzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.