Le corna si fanno su Facebook

Bisonte
Creative Commons License photo credit: Bisbi

Mogli cornute, mariti cornuti, e tutti a cercare e fare corna su Facebook.
Uno studio, condotto negli USA, ha confermato come l’abitudine di mandarsi foto piccanti ed esplicite su Facebook, Twitter o altri social network è ormai uno dei mezzi più utilizzati per tradire il proprio compagno o compagna.
Per tradire il  partner ma non far sorprendere il modo più comune e utilizzato per rimorchiare e il messaggiare sui social network, in particolare l’invio di messaggi spinti e foto nude o molto erotiche alla persona che si vuole ammaliare, magari solo per un breve lasso temporale, senza che il partner ne venga a conoscenza.
La ricerca che sto citanto a è uno studio condotto dalla sociologa Diane Kholos Wysocki.

Su un campione di quasi 5 mila utenti che navigano usualmente siti per incontri ha evidenziato come le scappatelle con partner occasionali conosciuti in rete sia pratica comune. “Ci si conosce online, ci si scambia qualche battuta, e poi vengono inviate foto spinte per capire se c’è piena compatibilità per il sesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.