Archivi categoria: Notizie

Software spia usati per concorrenza commerciale sleale

Espionage
Creative Commons License photo credit: Marko Milošević

Software spia per cellulari, distribuito nella forma di spyware, veniva usato da una banda di rumeni per recuperare informazioni commerciali da utilizzare a fini di concorrenza sleale.

L’articolo completo e` qui: http://news.softpedia.com/news/Smartphone-Spyware-Used-for-Illegal-Wiretapping-in-Romania-143819.shtml

Vediamo alcuni passi salienti:

“Romanian authorities arrested 50 individuals for using a special mobile-phone program to spy on their spouses, business partners or the competition. The spyware was able to steal call logs, e-mails, SMS messages or GPS data from smartphones and allowed attackers to eavesdrop on active phone calls and private discussions held in the vicinity of the device.”

“Once installed on a phone, the most complete FlexiSPY variant is able to read SMS messages, emails, call logs and GPS locations and upload the captured data to an online server, where it can be viewed by the spy. It also allows the compromised phone to be used as a listening device. When receiving a call from a predefined number, the phone will answer automatically, allowing the caller to eavesdrop on anything going on in the surrounding environment.”

Niente iPhone ai ministri britannici

Iphone sunset in the Andes
Creative Commons License photo credit: Gonzalo Baeza Hernández

Gli esperti di sicurezza del governo di sua maesta` hanno sconsigliato l’utilizzo del iPhone Apple, giustificandolo per questioni di sicurezza.

Vengono consigliati Blackberry e altri telefoni considerati meno vulnerabili. Le agenzie per la sicurezza informatica hanno chiesto ai ministeri di non dotare neppure lo staff di iPhone.

Fonte: Daily Telegraph.

Apertura forum per il supporto degli utenti

Roman Coliseum
Creative Commons License photo credit: David Paul Ohmer

Quelli piu` svegli di voi l’avranno gia` notato… e` stato aperto un forum di supporto per gli utenti di questo sito all’indirizzo forum.spiamo.com, dove poter discutere di tutti gli argomenti che questo sito tratta, tra utenti e con me. Facendo domande e confrontandosi per comprendere ed imparare.

Purtroppo per evitare lo spam devo richiedere l’iscrizione, ma ci si mette un attimo ed e` gratuito!

Nuova tecnica per vedere foto private e tab nascoste in Facebook

Port-127
Creative Commons License photo credit: Victor Bezrukov

Vi riporto una notizia di poche ore fa, è stata trovata una nuova tecnica per vedere le foto private e le tab impostate nascoste in Facebook.

Un ricercatore descrive in un post intitolato New Trick to View Hidden Facebook Photos and Tabs la tecnica da lui trovata, simile a quella scoperta nel dicembre dello scorso anno.

Il tutto funziona creando un semplice bookmarklets che esegue qualche riga di codice javascript, ma per i dettagli vi rimando all’articolo.

Scoprire il tradimento su internet con i new media

Paolo
Creative Commons License photo credit: Paolo Tonon

Uno studio dell’associazione avvocati matrimonialisti (AMI) indica che l’80% dei tradimenti è scoperto tramite internet, SMS e in generale dai cosidetti new media.

Grazie alle nuove tecnologie tutte le fasi di un tradimento sono più veloci: il corteggiamento, il tradimento, la scoperta della mancata fedeltà, il divorzio.

Tutte le nuove forme di comunicazione volte ai social network e far incontrare le persone, primo tra tutti Facebook, hanno permesso di aumentare esponenzialmente il numero delle proprie relazioni sociali e danno le oppurtunità per riallacciare i contatti con le vecchie amicizie o con le ex del passato.

Una ricerca inglese rivela il ruolo fondamentale di Facebook ben nel 20% delle cause di divorzio.

Il motivo più comune è la scoperta di messaggi intimi nella chat o nella posta, grazie al salvataggio automatico della password sul browser che permette  a chiunque usi il coputer della persona incriminata, ad esempio al partner, di poter accedere al profilo utente di chiunque abbia usato quel computer per entrare utilizzando il salvataggio delle password, quindi leggere i messaggi privati, sbirciare le foto taggate dagli amici e persino spacciarsi per il partner. Tutto questo senza neppure fare la fatica di scoprire i suoi dati d’accesso.

Le foto private su Facebook si possono vedere

Port-142
Creative Commons License photo credit: Victor Bezrukov

Leggo sul blog del buon Attivissimo un post che vi consiglio intitolato Privacy in Facebook? “In realtà non esiste”, dice F-Secure.

In sintesi una nota azienda produttrice di antivirus ha scoperto come, le foto caricate su facebook e marcate come private, sono in realtà raggiungibili e visualizzabili da chiunque ne conosca l’indirizzo.

Io vi ricordo il sacro principio: se una cosa è segreta non va condivisa con nessuno, tantomeno facebook.