Archivi tag: cellulare spia

Strane icone sul cellulare, sono spiato?

7001 New Messages?
Creative Commons License photo credit: nate steiner

Nei giorni scorsi una lettrice di questo sito mi ha posto un quesito attraverso lo spazio domande, ora cerco di darle una risposta efficace e pubblica, in modo che possa essere utile anche per gli altri.

Vediamo la domanda, ovviamente anonimizzata:

Da ieri ho notato che il mio cellulare (Sony Ericsson K608i) appena chiudo una
conversazione sia in entrata che in uscita, appare nel display per qualche
secondo un iconetta a forma di mondo (quella che solitamente si vade quando mi
collego ad internet o alla fine dell’invio di un mms.
Ho messo un altra scheda sul mio cellulare, ma con l’altra non lo
fa.
Sapete dirmi se il mio telefono invia informazioni a mia insaputa.

Come prima cosa, mettiamoci in testa che per avere la certezza assoluta che il cellulare non invii informazioni, che non sia spiato, dovrebbe essere analizzato da una persona competente. Possiamo solo cercare di fornire indicazioni di massima, non avendo tra le mani l’oggetto di cui si parla.

Per prima cosa procuriamoci la scheda tecnica e possibilmente il manuale dal sito ufficiale.

Ora il primo consiglio è quello di cercare di evitare l’errore umano, quindi verificare accuratamente di non aver attivato funzionalità o installato applicazioni che per svolgere il loro dovere hanno la necessità di collegarsi ad internet alla fine di ogni chiamata.

Il cambio di scheda invece non è un test efficace, perchè probabilmente sarà di un operatore diverso o comunque utilizzerà parametri di connessione internet diversi, quindi la connessione a internet semplicemente potrebbe non funzionare.

Un test possibile invece è il riportare il telefono alle condizioni inziali di fabbrica, ma facendolo si perdereanno tutti i dati in esso salvati.

Altra cosa da non sottovalutare è il fatto che si potrebbe aver contratto un virus o qualche tipo di malware, da internet o via bluetooth, in questo caso è buona norma avere un antivirus installato.

Queste sono le cose che l’utente comune può fare in autonomia, per il resto serve un’analisi fatta da tecnici specializzati.

Leggende sul come capire se si ha il telefono sotto controllo

Protected
Creative Commons License photo credit: h.koppdelaney

Si sa che le informazioni false e le leggende, spesso, si diffondono più facilemente della verità. Ed è cosi, che cercando di fare un’informazione corretta e onesta leggo in giro per la rete, in un sacco di siti, molte informazioni false e tendenziose, spesso volte a vendere i prodotti che il sito propone.

Ed ecco un riassunto delle cose più ridicole che ho letto in rete riguardanti il “come capire se il proprio telefono è sotto controllo”.

Esempio 1: “Ricevo delle telefonate mute, anche dette anonime, mi basta fare una denuncia e richiedere di metter sotto controllo, o visionare i tabulati, del telefono di chi penso sia il colpevole.”

Le forze di Pubblica Sicurezza mettono sotto controllo qualcosa solo dietro autorizzazione da parte di un magistrato che ha vagliato le prove presentatogli dagli ispettori che seguono il caso.

Esempio 2: “Digitando  un numero come *#06#sul tuo cellulare e poi controllando il numero di cifre di cui è composto il codice che ti appare sullo schermo si capisce se il cellullare è intercettato”

Iil numero che appare sul display del cellulare quando si digita la sequenza *#06# è l’IMEI (International Mobile Equipment Identity), ovvero un codice alfanumerico in grado di identificare univocamente un telefono cellulare. Usualmente questo è composto da 15 cifre, tuttavia alcuni cellulari visualizzano codici formati da 17 cifre, dove le ulteriori due cifre indicano la versione del software dell’apparecchio.

Esempio 3: “Facendo una sequenza di numeri sul cellulare, se questo effettua una telefonata alle forze dell’ordina, significa che ho il telefono sotto controllo. Inoltre la combinazione non è la stessa su tutti i telefoni.”

La misteriosa sequenza  non è altro che un codice per le chiamate rapide, che sostituisce i numeri d’emergenza come il 113 o il 115 ad esempio. Ed è una funzionalità inserita da alcuni operatori nelle schede SIM. Quindi questa è una gran bufala.

Esempio 4: “Se si mette cellulare acceso vicino ad un apparecchio elettronico, quale ad esempio la radio o la televisione mi accorgo che ci sono di tanto in tanto dei disturbi come quando si sta per ricevere un messaggio o una chiamata, ma non ricevo nulla, vuol dire che il telefono è sotto controllo.”

Per come funziona il sistema telefonico cellulare, il telefono radiomobile deve tenersi in contatto ad intervalli periodici con l’antenna radio. Quindi è normale che ci siano degli scambi dati con il ripetitore anche se noi non riceviamo niente.

Se avete altre simpatiche leggende da raccontare, fatelo lasciando un commento!

Cosa sono i cellulari spia?

iPhone
Creative Commons License photo credit: William Hook

Per porre dei paletti fissi vediamo con un breve, ma esaustivo articolo come conoscere in modo dettagliato cosa sono i cellulari spia e a cosa servono.

E` da molto tempo che giornali e televisioni parlano di questa nuova tecnologia che è arrivata sul mercato della telefonia e dello spionaggio “casalingo”, incuriosendo ascoltatori e lettori, ma senza spiegare cosa sono in realtà e in particolare quali sono i meccanismi e i fattori tecnici in gioco.

Quindi partiamo da una domanda: Che cosa sono i cellulari spia?

I cellulari spia sono in tutto e per tutto, in ogni dettaglio, identici ai comuni apparati di telefonia mobile, ma hanno subito opportune modifiche nel software che utilizzano, diventando dei semplici e funzionali apparecchi per la tutela dei propri beni.

I cellulari spia possono essere utili strumenti per la monitorare il proprio traffico telefonico e il traffico SMS, la localizzazione di veicoli, persone e oggetti, l’ascolto ambientale.

I cellulari spia generalmente dispongono delle seguenti macro funzionalità:

– Intercettazione telefonica
– Ascolto ambientale
– Localizzazione tramite GPS
– Intercettazione e backup SMS

Bisogna sempre tenere presente e ricordare che adoperare questa tecnologia per sorvegliare le persone è assolutamente vietato dalla legge, quindi i cellulari spia devono essere utilizzati per scopi che non vadano a violare in alcun modo la legge, quindi per mero utilizzo personale.